Progetto finanziato nell'ambito del POR FESR 2007/2013 della Regione Piemonte con il concorso di risorse comunitarie del FESR, dello Stato Italiano e della Regione Piemonte

Di seguito sintetizziamo i risultati principali ottenuti rispetto a quanto ipotizzato ad inizio progetto:

  1. Riduzione dei consumi energetici in ambito residenziale stimati tra il 15% e il 30%

Le rilevazioni effettuate hanno permesso la creazione dei 3 indici di efficienza energetica che rappresenteranno il nostro cavallo di battaglia nelle prossime attività commerciali e che probabilmente ci permetteranno di ottenere brevetti che avranno l'effetto di aumentare ulteriormente il valore delle nostre società.

Nella fattispecie:

KPI ELEI

KPI ELEI

Questo indicatore ha evidenziato che mediamente l’energia elettrica giornaliera a m2 è inferiore a 0,1 kWh/m2.

Altro dato significativo è la costanza nel tempo dei consumi analizzati, dato che ci porta a considerare abbastanza abitudinario e quindi prevedibile l'utilizzo dell'energia in ambito residenziale.

KPI ELEI bis

Per l'eventuale prosecuzione del progetto possiamo comunque ipotizzare delle iniziative che permetteranno di ottenere risparmi significativi anche in questo ambito come ad esempio:

  • Suggerire la necessità di effettuare investimenti per ottenere risparmi elettrici significativi (esempio sostituzione delle lampade tradizionali con nuove in tecnologia LED o acquisto di nuovi elettrodomestici a basso impatto energetico);
  • Rendere disponibili interfacce utente maggiormente intuitive ed indicativi valori economici di dettaglio;
  • Aumentare il numero di dispositivi per lo spegnimento automatico degli elettrodomestici energivori.

Un proseguimento dell’attività, unito al consolidamento dell’invio di feedback agli utenti, porterà anche ad una riduzione graduale anche dei consumi elettrici.

KPI ELHI

KPI ELHI

Questo indicatore è sicuramente quello più importante nell'insieme del progetto ed in tutti i casi ha evidenziato un significativo risparmio ottenibile dall'adozione del sistema ESGP.

Il controllo dell'energia termica consente infatti una riduzione immediata dei costi nonché una percezione importante di comfort abitativo.

Dai grafici mensili si evidenzia che tutti i casi analizzati presentano risparmi di energia termica.

KPI ELHI bis

Sull’energia termica, dove si agisce attraverso i controlli, si hanno risparmi. Indicazione che evidenzia l'importanza di adottare sistemi in grado di elaborare algoritmi per il controllo automatico dell'energia.

KPI E3I

KPI E3I

Attualmente l’indice globale risulta per tutti i casi leggermente superiore rispetto ai valori di riferimento.

L’indice sarà più significativo dopo un anno di misura, potendo unire i risultati dei risparmi ottenuti dai sistemi di misura e controllo del sistema di riscaldamento e i benefici dati dai feedback sul monitoraggio elettrico.

Utilizzo della Piattaforma Smart Data Platform

Il progetto ESGP ha evidenziato sin da subito la validità della piattaforma Smart Data come repository e aggregatore di informazioni provenienti da altre applicazioni in campo (ad esempio i dati di tipo metereologico).

Con una maggiore collaborazione tra aziende coinvolte nello sviluppo di tematiche affini a quella del risparmio energetico si potranno ottenere in futuro efficienze di scala e potenzialità non prive di interesse.

Riteniamo che l’aver messo a disposizione i dati in forma anonima relativi ai consumi puntuali delle abitazioni coinvolte nel test nonché i dati elaborati relativi ai 3 KPI definiti possa rappresentare un valore aggiunto per altri attori dello stesso ecosistema.

Coinvolgimento di amministrazioni pubbliche

E’ stato richiesto ed ottenuto il coinvolgimento dell’Amministrazione comunale della Città di Ivrea, che ha permesso di definire un piano di divulgazione dell’iniziativa a livello della popolazione residenziale e di quella scolastica, presentando  i risultati della sperimentazione e le “best practice” per ottenere, attraverso un comportamento ecosostenibile, significativi risparmi in ambito residenziale.

Poiché il progetto è terminato a fine luglio 2015, la divulgazione dei risultati non potrà che iniziare da settembre, non considerando il periodo di agosto.

Con il Comune si è definito di iniziare a divulgare in ambito scolastico a partire dalle scuole secondarie.

Anche la società energetica AEG, si è dimostrata molto interessata a divulgare le informazioni relative al progetto e ad adottare, come iniziativa commerciale, l’architettura di sistema derivante dal progetto stesso.

Altri Risultati

Lo studio e le ricerche effettuate dal Politecnico di Torino hanno portato alla:

  • Profilatura dei cluster degli utenti con caratteristiche simili da poter comparare nel loro insieme.
  • Identificazione degli indici di riferimento con i quali comparare il reale uso dell’energia da parte degli utenti partecipanti alla sperimentazione.
  • Definizione degli algoritmi prestazionali (KPI previsionali).
  • Definizione delle linee guida per attivare il meccanismo della competizione tra i diversi trialisti e incentivare gli utenti ad un maggior risparmio energetico.

Le attività svolte da SmartDHOME ha portato a:

  • mappare le caratteristiche abitative degli utenti coinvolti nel progetto;
  • identificare gli interventi mediamente necessari da attivare per installare il progetto;
  • formare gli utenti su nuove tecnologie;
  • identificare problematiche tipo incontrate nelle varie attività di installazione;
  • sensibilizzare gli utenti sull’uso di queste tecnologie.

Sysman in 3 mesi di installazione dei vari gateway è riuscita a raccogliere un totale di 2.943.665 dati trasmessi dai gateway e su di essi sono in corso prove di scarico e archiviazione sulla piattaforma Smartdatanet, i cui esiti saranno disponibili a breve.

I principali dati estrapolati sono:

  • misura temperatura
  • livello umidità
  • energia puntale rilevata
  • energia storica rilevata

I dati che sono stati rilevati rientrano nella categoria dei “Big data energetici”, tra cui consumo energetico totale (termico ed elettrico), consumo energetico delle utenze domestiche, rilevazione della temperatura e dell'umidità degli ambienti.

I dati sono stati ottenuti mediante l’impiego di: Sensore umidità e temperatura dell'aria interna; Testine termostatiche; Attuatori a relé; Attuatori e misuratori da incasso; Energy meter; Prese attuatrici e di misura.

Esse di Esse ha potuto progettare e realizzare un sistema hardware composto dallo Smart Gateway e Sensore-Attuatore in grado di raccogliere dati di temperatura, luminosità e di attuare comandi infrarossi e attivare apparati elettrici, il tutto tramite algoritmi integrati sullo Smart Gateway o via internet o rete locale da Smart Phone / Computer.

Ha quindi ottenuto dal Progetto ESGP tutte le informazioni necessarie per l’eventuale produzione su larga scala dello Smart Gateway e ne ha potuto certificare le prestazioni e ottenere la “marcatura CE” (cfr. Del. 4.3.1 e Fascicolo tecnico della Società TSA – Telecommunication Software And Electronic Solutions Approval agency). 

In conclusione e complessivamente si può affermare che il progetto ESGP ha prodotto :

  • Sensibilizzazione dell’utenza e dell’amministratore comunale interessata alla sperimentazione.
  • Consolidamento di nuove esperienze nel team degli installatori che si sono cimentati con queste nuove tipologie di dispositivi per la raccolta dei dati sui consumi energetici.
  • Tutto il team di progetto sta accumulando esperienze sui problemi tecnici che possono scaturire nelle attività di assistenza alla clientela nonché sui suggerimenti dal campo.
  • L’installazione di questi sistemi ha portato le persone ad una maggiore consapevolezza e una maggiore attenzione sui propri consumi energetici.
  • L’interesse per come, dove e quanta energia viene utilizzata spinge le persone a rivedere il proprio stile di consumo.
  • Interesse da parte degli utenti a condividere i benefici della nuova tecnologia.
  • Esperienze di utilizzo della piattaforma SmartDataNet con cui sono stati condivise 2 tipologie di dati:
    • Stream.
    • Dati aggregati.

 

Il sito utilizza cookie tecnici e analitici anonimi e di terze parti. Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.